Scontro totale tra Lega e Sky: club fanno causa per i diritti tv della Serie A non pagati

Scontro totale tra Lega e Sky: club fanno causa per i diritti tv della Serie A non pagati
di

Mentre si attende il via libera definitivo del Governo per la ripresa del campionato di Serie A dopo il lockdown, scatta la guerra totale tra Lega Calcio e Sky. I 20 club riuniti ieri a Milano hanno infatti stabilito che nella giornata di oggi, mercoledì 27 Maggio 2020, partirà il decreto ingiuntivo nei confronti di Sky per i diritti tv non pagati.

Proprio questo fronte è stato al centro di un acceso dibattito anche nelle settimane precedenti, in quanto la pay tv si è rifiutata di pagare l'ultima tranche dei diritti televisivi per la trasmissione del Campionato di Calcio Italiano ed ha anche chiesto uno sconto del 15-18% anche in caso di prosecuzione della stagione.

DAZN ed IMG, che sono titolari anche dei diritti internazionali, al contrario, si sono detti disposti a versare in due tranche la parte restante del dovuto, e proprio questo aspetto ha spinto le 20 squadre a far partire l'ingiunzione di pagamento per l'ultima rata.

Nella giornata di ieri però si è aperto un altro fronte riguardante la trasmissione in chiaro di Diretta Gol Serie A, una proposta avanzata dal Ministro Spadafora per evitare assembramenti nei locali e bar. Rai ha chiesto di non avvantaggiare le pay tv ed in caso di congelamento della legge Melandri ha richiesto di avere la possibilità di essere ascoltata e mettere a disposizione i propri canali.

FONTE: Repubblica
Quanto è interessante?
2