Alla scoperta dell'incredibile "Scarafaggio tartaruga dorato"

Alla scoperta dell'incredibile 'Scarafaggio tartaruga dorato'
di

Sul nostro pianeta esistono davvero tantissime creature che la maggior parte delle persone non conosceranno mai. Un esempio è dato dall'aspidimorpha sanctaecrucis, chiamato anche "Scarafaggio tartaruga dorato", per via del suo bizzarro - e sicuramente unico - aspetto.

Il carapace, che lo fa sembrare molto simile a una piccola tartaruga in miniatura, non è assolutamente a scopo ornamentale: viene utilizzato dalla creatura come meccanismo di difesa e copre il suo corpo in modo che abbia una protezione contro i predatori. Un metodo semplice ma estremamente efficace.

Le ali, infatti, si trovano al sicuro sotto questo guscio e, all'occorrenza, vengono utilizzate dal piccolo insetto per scappare lontano e, ovviamente, muoversi di pianta in pianta. Senza alcun dubbio vi starete chiedendo una domanda: come mai questa piccola creatura ha un colore così appariscente? Si tratta di un altro meccanismo di difesa contro i predatori che, abbagliati dal loro colore, potrebbero decidere di non attaccarli.

L'Aspidimorpha sanctaecrucis può raggiungere una lunghezza di circa 14 mm (all'incirca la stessa grandezza di una coccinella) e si trova solitamente in giro durante la stagione delle piogge. L'insetto può essere trovato nell'Asia sud-orientale, in Cina, Myanmar, Thailandia e Cambogia. Se vi trovate in queste zone, è consigliato cercare sul resto delle piante.

Curiosi di scoprire altri incredibili insetti? Venite a fare la conoscenza del Phloeodes diabolicus, un coleottero che resiste allo schiacciamento di un'auto, e dell'insetto che somiglia a un pop corn.

Quanto è interessante?
4
Alla scoperta dell'incredibile 'Scarafaggio tartaruga dorato'