Alla scoperta del Re di Aringhe, il rarissimo pesce abissale lungo fino a 15 metri

Alla scoperta del Re di Aringhe, il rarissimo pesce abissale lungo fino a 15 metri
di

Questa volta non stiamo parlando di una creatura leggendaria come il Verme della Morte, ma di un pesce che esiste davvero... avvistato davvero pochissime volte. Con occhi enormi che consentono loro di navigare nelle parti più profonde dell'oceano e corpi più lunghi di un palazzo di 4 piani, non tutti potrebbero credere alla loro esistenza.

La loro rara apparizione sulla superficie dell'oceano li ha resi così misteriosi che il Giappone include persino la creatura nel suo folclore. Viene conosciuto come il "Messaggero del Palazzo del Dio del Mare", e si ritiene comunemente che l'animale sia un presagio di terremoti e tsunami. La leggenda ha raccolto nuova trazione quando più di una dozzina di questi pesci si spiaggiarono in Giappone, l'anno prima del disastro di Fukushima del 2011.

Queste creature piatte, simili ad anguille, sono anche chiamati "pesci nastro" a causa dei loro corpi lunghi e magri o "pesce gallo" a causa delle loro creste dorsali rosse e arricciate. Nonostante la sua lunghezza, che potrebbe senza alcun dubbio spaventare, l'animale è assolutamente innocuo per l'essere umano.

A differenza della maggior parte degli altri pesci ossei, il Re di Aringhe non ha squame, ma tubercoli e la loro pelle è rivestita con una sostanza argentea chiamata guanina. Le persone che hanno provato a mangiare il pesce di mare hanno riferito che la loro carne è piuttosto viscida e poco appetitosa. Nessuna delle loro pinne contiene spine. Questi animali si muovono ondeggiando i loro corpi in una formazione ondulata.

Poiché questi animali affiorano raramente in superficie, non si sa molto sul loro stato di conservazione. Queste creature possono crescere fino ai 15 metri e pesare fino a 270 chilogrammi. Descritto per la prima volta nel 1772, l'animale è stato raramente avvistato e vive a profondità intorno ai 1000 metri. Sappiamo ancora poco di questa creatura e le informazioni sulla loro distribuzione consistono interamente negli avvistamenti.

Quanto è interessante?
6
Alla scoperta del Re di Aringhe, il rarissimo pesce abissale lungo fino a 15 metri