È stata scoperta, per la prima volta, materia organica sulla superficie di un asteroide

È stata scoperta, per la prima volta, materia organica sulla superficie di un asteroide
di

Così come viene riportato sulla rivista Scientific Reports, dei ricercatori sembrano aver trovato la prima prova di materiali organici essenziali per la vita, almeno per come la conosciamo noi, sulla superficie di un asteroide. La pietra cosmica in questione è quella recuperata dall'asteroide Itokawa della missione Hayabusa del 2010.

Esaminando il campione, il team ha scoperto che il materiale organico proveniente dall'asteroide stesso si è evoluto nel tempo in condizioni estreme, incorporando acqua e materia organica da altre fonti. La pietra cosmica in questione è di tipo S, costituita principalmente da silicati (nichel, ferro, magnesio); fino ad adesso, invece, la ricerca di vita si è concentrata sugli asteroidi di tipo C, ricchi di carbonio.

"Questi risultati sono davvero entusiasmanti in quanto rivelano dettagli complessi della storia di un asteroide e di come il suo percorso evolutivo sia così simile a quello della Terra prebiotica", dichiara la scienziata Queenie Chan della Royal Holloway University di Londra.

Gli esperti, nel dettaglio, hanno prelevato un paio di granelli di polvere recuperati dall'asteroide nel 2010, e hanno condotto un'analisi dettagliata della sua composizione, incluso uno studio del suo contenuto d'acqua. Qui hanno trovato una ricca varietà di composti carboniosi, inclusi segni di molecole poliaromatiche di origine extraterrestre (la materia organica) e strutture di grafite.

"La presenza di materia organica non riscaldata molto vicina ad essa, significa che la caduta di sostanze organiche primitive è arrivata sulla superficie di Itokawa dopo che l'asteroide si era raffreddato", affermano gli esperti.

Quanto è interessante?
5