Sono state scoperte delle "capsule del tempo" dell'età del ferro in Inghilterra

Sono state scoperte delle 'capsule del tempo' dell'età del ferro in Inghilterra
di

In un nuovo studio sulla rivista Journal of the Chester Archaeological Society, gli archeologi hanno portato alla luce - dopo 25 anni di scavi - centinaia di scheletri medievali e manufatti romani. Adesso, gli esperti hanno scoperto quella che chiamano "l'immagine meglio conservata della tarda vita preistorica dell'Inghilterra nord-occidentale".

Il team di ricerca ha rinvenuto 10 case circolari e oltre 5.000 reperti, scoprendo l'esistenza di una comunità ricca e ampia durante l'età del ferro. "Finora si sapeva molto poco delle comunità di alto rango dell'età del ferro nel nord-ovest dell'Inghilterra", afferma Kevin Cootes , archeologo della Liverpool John Moores University.

La comunità che viveva in questa zona era molto ricca grazie al commercio lungo il fiume. "Poulton è una capsula del tempo ben conservata di migliaia di anni di vita", continua Cootes. Dal punto di vista archeologico, si tratta di una scoperta che capita "una volta su 1.000 carriere". Inizialmente i ricercatori del Poulton Research Project avevano originariamente trovato oltre 900 scheletri di una cappella del tardo medioevo.

Tuttavia, gli scheletri si trovavano accanto a manufatti che sembravano precedere di molto le sepolture. In poche parole sembrava che le tombe fossero state scavate in siti archeologici molto più antichi. Scavando più a fondo, gli esperti hanno trovato prove dell'età del ferro, ovvero 10 case circolari e un numero sorprendente di oggetti risalenti all'VIII secolo avanti Cristo.

Questo, insieme a molti altri ritrovamenti, hanno offerto ai ricercatori una visione davvero incredibile della vita delle persone in questo insediamento dell'età del ferro.

Quanto è interessante?
4
Sono state scoperte delle 'capsule del tempo' dell'età del ferro in Inghilterra