Sono state scoperte delle nuove "strane" specie negli abissi marini

Sono state scoperte delle nuove 'strane' specie negli abissi marini
di

Le profondità oceaniche sono davvero incredibili. Gli scienziati hanno scoperto quattro nuove specie e due nuovi generi che abitano le zone abissali che costeggiano il fondo dell'Oceano Pacifico. Più precisamente la scoperta è avvenuta nella zona di frattura di Clipperton, una faglia che si sviluppa lungo 7240 chilometri.

In un nuovo studio, i ricercatori riportano l'identificazione di un nuovo numero di creature di acque profonde sconosciute alla scienza, che vivono a profondità superiori a 5 chilometri sotto la superficie dell'oceano. Si chiamano xenofitiofi, una "clade" (un gruppo costituito da un antenato singolo comune e da tutti i discendenti di quell'antenato) di protozoi giganti monocellulari appartenenti alla classe dei foraminiferi.

"Queste quattro nuove specie e due nuovi generi hanno aumentato il numero di xenofiofori descritti nella zona di frattura di Clipperton a 17 (il 22% del totale globale per questo gruppo), con molti più noti ma ancora non descritti", afferma l'ecologo marino Andrew Gooday dal National Oceanography Centre nel Regno Unito. "Questa parte dell'Oceano Pacifico è chiaramente un punto focale della diversità degli xenofiti."

Questi xenofiofori hanno gusci chiamati "tests", costituiti da minuscole particelle incollate insieme. Una delle nuove scoperte fa parte di un nuovo genere chiamato Abyssalia. I ricercatori hanno anche scoperto ciò che suggeriscono potrebbe essere un nuovo xenofioforo a forma di "palla di fango", ma sfortunatamente la sua composizione - simile appunto a una palla di fango - si è disintegrata prima che un esame dettagliato potesse confermare la sua identità.

"Dobbiamo imparare molto di più sull'ecologia di questi strani protozoi se vogliamo comprendere appieno come l'estrazione dei fondali marini possa avere un impatto su queste comunità di fondali marini", afferma infine l'oceanografo Craig Smith dell'Università di Hawai'i Mānoa.

Quanto è interessante?
4
Sono state scoperte delle nuove 'strane' specie negli abissi marini