È stato scoperto il buco nero più distante di tutti: ha una massa di 1,6 miliardi di Soli

È stato scoperto il buco nero più distante di tutti: ha una massa di 1,6 miliardi di Soli
di

J0313-1806 è un quasar situato a oltre 13 miliardi di anni luce dalla Terra, completamente formato e con un gigantesco buco nero supermassiccio al suo centro. La struttura cosmica è incredibile, poiché si è formata solo 670 milioni di anni dopo il Big Bang.

"Questa è la prima prova di come un buco nero supermassiccio stia influenzando la galassia che lo ospita intorno", ha dichiarato l'astronomo Feige Wang dello Steward Observatory dell'Università dell'Arizona. "Dalle osservazioni di galassie meno distanti, sappiamo che questo deve accadere, ma non l'abbiamo mai visto accadere così presto nell'Universo".

I quasar sono dei nuclei galattici attivi, con un buco nero supermassiccio che accumula materiale che viene poi "sparato" in tutto il cosmo. Il nucleo di J0313-1806, per intenderci, sta accumulando materiale a una velocità di 25 masse solari all'anno. Abbiamo potuto avvistare questo "mostro" così distante grazie all'utilizzo combinato di alcuni dei più potenti telescopi della Terra.

Ricordiamoci, inoltre, che queste osservazioni hanno trovato il quasar più distante finora, stracciando il precedente detentore del record, J1342+0928, identificato a 690 milioni di anni dopo il Big Bang e con ben 800 milioni di massi solari. Il nuovo detentore del primato J0313-1806, invece, è due volte più massiccio con 1,6 miliardi di masse solari.

Talmente grande, e avvenuto in prossimità del Big Bang, che mette in difficoltà alcuni dei nostri modelli attuali. "Le osservazioni future", dichiara l'astronomo Feige Wang dello Steward Observatory dell'Università dell'Arizona, "potrebbero rendere possibile risolvere il quasar in modo più dettagliato, mostrare la struttura del suo deflusso e fino a che punto si estende il vento nella sua galassia, e questo ci darebbe un'idea molto migliore del suo stadio evolutivo."

Quanto è interessante?
4