Scoperta incredibile sull'intestino: comunica come il nostro cervello

Scoperta incredibile sull'intestino: comunica come il nostro cervello
di

In un recente studio, condotto dal prof. Nick Spencer della Flinders University, si evidenzia come il sistema nervoso enterico nell'intestino (ENS) sia il "primo cervello" e che negli esseri umani si sia evoluto molto prima di quello contenuto nel nostro cranio.

Le nuove scoperte hanno infatti rivelato importanti novità su come le molte migliaia di neuroni nell'ENS comunichino tra loro per dare il via alle contrazioni degli strati muscolari, garantendo così la motilità del contenuto. Fino ad ora infatti, questo meccanismo era ancora del tutto sconosciuto.

Nel nuovo articolo, pubblicato su Communications Biology, il prof. Spencer ha affermato che le ultime scoperte sono state molto più complesse del previsto, mostrando inoltre notevoli differenze dai tipici meccanismi che sono alla base della motilità dei fluidi lungo altri organi muscolari, che si sono evoluti senza un sistema nervoso intrinseco (come ad esempio nei vasi linfatici, negli ureteri o nella stessa vena porta).

I ricercatori, sfruttando un recente upgrade tecnologico del loro laboratorio, sono stati in grado di registrare l' attività elettrica della muscolatura liscia lungo tutta la lunghezza del colon, consentendo allo stesso tempo di correlare le attività elettriche con i cambiamenti dinamici nel diametro della parete dell'organo, durante la motilità.

Questo processo ha quindi rivelato un nuovo meccanismo chiave che finalmente spiega come tutti i diversi tipi di neuroni nell'ENS si uniscano e coordinino l'attivazione per generare la motilità del contenuto lungo tutto il colon.

"La sincronizzazione dell'attività neuronale tra grandi popolazioni di neuroni è comune nel sistema nervoso di molti animali vertebrati. Quindi è interessante notare come lo stesso circuito neurale sia stato attivato anche negli umani durante le contrazioni sia propulsive che non propulsive", ha affermato il prof. Spencer.

FONTE: Nature.com
Quanto è interessante?
5
Scoperta incredibile sull'intestino: comunica come il nostro cervello