Scoperto un disegno misterioso sotto la Gioconda di Leonardo da Vinci

Scoperto un disegno misterioso sotto la Gioconda di Leonardo da Vinci
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Sono passati sedici anni ma, finalmente, gli esperti hanno potuto dimostrare che sotto la Gioconda si nasconde un disegno di cui si è servito Leonardo Da Vinci per la realizzazione della Monna Lisa. Questa scoperta apre spazio a nuove interpretazioni.

Prima di oggi non era possibile conoscere il procedimento artistico che da Vinci utilizzò per creare la celebre Gioconda, che è stata rappresentata anche in scala quantistica, ma adesso possiamo persino dargli un nome: lo spolvero. Lo spolvero è stata una tecnica pittorica di cui gli artisti rinascimentali si sono serviti per svariati ragioni, ad esempio la produzione in serie, per agevolarsi nel disegno o più comunemente per evitare di avere ripensamenti una volta composto il soggetto da rappresentare, ma come funziona esattamente?

Per effettuare lo spolvero bisogna prima di tutto disegnare a grandezza naturale il soggetto su un cartoncino, successivamente con qualcosa di appuntito come un ago bisogna perforare i contorni del disegno così che il carboncino o la sanguina possa delinearne la figura, infine il cartone viene adagiato sulla superficie dove si andrà ad effettuare la rappresentazione pittorica, in questo modo è possibile riportare le effettive grandezze.

La scoperta sensazionale, dunque, è l'elemento di pianificazione sotto la Gioconda. Gli esperti hanno utilizzato una particolare tecnologia delle telecamere riflettografiche a infrarossi, grazie ad esso il dipinto è stato perforato da fasci di luce che hanno permesso di risalire ai diversi strati di disegno. Hanno ritrovato la tecnica dello spolvero nell'attaccatura dei capelli e nella mano, inoltre hanno scoperto che originariamente la Gioconda non si rivolgeva allo spettatore, Leonardo ha deciso di ruotare il viso per realizzare l'accattivante - per qualcuno inquietante (così come i quattro dipinti più raccapriccianti della storia) - effetto della Monna Lisa che guarda esattamente verso chi la osserva. La scoperta dello spolvero, secondo gli esperti, non escluderebbe neanche la possibilità secondo cui Da Vinci avrebbe creato dei dipinti in serie, come la Monna Lisa.

Scoprire che il capolavoro di da Vinci potesse essere stato progettato per diventare una serie di dipinti sgonfierà o alimenterà ancor di più il mistero della sua creazione?

Quanto è interessante?
5
Scoperto un disegno misterioso sotto la Gioconda di Leonardo da Vinci