Scoperto un pianeta simile alla Terra, si chiama Proxima B

di

Un team di ricercatori ha scoperto Proxima b, un pianeta molto simile al pianeta Terra che, almeno potenzialmente, potrebbe essere abitabile. Il nome proviene proprio dall’orbita intorno a cui gira, Proxima Centauri, appunto.

Lo studio è stato pubblicato sul numero di questo mese della rivista Nature, secondo cui si tratterebbe di un pianeta grande 1,3 volte la Terra, con una temperatura perfettamente compatibile con la presenza d’acqua (eventuale) sulla superficie.
Guillem Anglada-Escude della Queen Mary University di Londra, nello studio pubblicato ha lanciato un monito alle future generazioni: “guardate al di là delle stelle”, ma ha anche affermato che il prossimo obiettivo sarà quello di “cercare la vita su Proxima B”.
A livello di distanza, Proxima Centauri si trova a quattro anni luce dalla terra, e Proxima B sarebbe nella zona abitabile intorno alla stella. La sua superficie però potrebbe essere stata fortemente colpita dagli ultravioletti provenienti dalla stella, motivo per cui potrebbero essere più intensi di quelli avvertiti sulla Terra.

Quanto è interessante?
0