Scopre di avere sette coaguli di sangue grazie ad Apple Watch: salvato dallo smartwatch

Scopre di avere sette coaguli di sangue grazie ad Apple Watch: salvato dallo smartwatch
di

Negli ultimi anni abbiamo spesso riportato le storie di persone che grazie alla tecnologia di Apple Watch hanno scoperto di essere affette da patologie cardiache. Quanto accaduto a Keith Simpson si inserisce proprio in quest’ottica, ed ha dell’incredibile.

Keith Simpson, un 43enne padre di due figli e con l’amore per la fotografia, infatti ha scoperto di avere sette coaguli di sangue grzie ad Apple Watch. L’uomo racconta che lo smartwatch gli ha anche consentito di avere uno stile di vita più regolare dal punto di vista sportivo, grazie alle funzioni incluse nel software. Mai però avrebbe pensato che il dispositivo gli avrebbe salvato la vita.

L’indossabile infatti gli ha inviato la notifica relativa alla riduzione del ritmo cardiaco, che era sceso ben al di sotto della soglia classica. Tale alert gli è arrivato mentre era in giro, e l’ha allertato costringendolo a tornare a casa dove si è misurato la pressione con lo sfigmomanometro che aveva acquistato in precedenza. Immediatamente ha allertato il medico che l’ha invitato a rivolgersi ad uno specialista. “Quando ho guardato l’orologio, sembrava che il mio battito cardiaco fosse sceso ben al di sotto di quello solito. Le analisi hanno scoperto che avevo sette coaguli di sangue”, racconta ora Simpson che all’uscita dall’ospedale ha ricevuto in regalo dalla famiglia un nuovo Apple Watch.

Simpson ha anche scritto al CEO di Apple, Tim Cook, per raccontargli la sua storia.

Apple a quanto pare con Apple Watch 7 potrebbe introdurre il monitoraggio della glicemia, per ampliare ulteriormente le funzionalità mediche incluse nel proprio indomabile.

FONTE: Wccftech
Quanto è interessante?
3