Se intendete passare a Windows 10 aggiornate al più presto, dal 30 luglio costerà 135 euro

di

Quando Microsoft rivelò il nuovo sistema operativo, Windows 10, svelò anche i piani che aveva per esso, e cioè che durante il primo anno sarebbe stato offerto gratuitamente ai possessori di Windows 7 e Windows 8.1. Stiamo però giungendo alla fine del periodo promozionale, dopo il quale si dovrà sborsare un minimo di 135 euro.

Microsoft era convinta che con questa politica praticamente tutti gli utenti avrebbero aggiornato a Windows 10, ma in realtà le cose sono andate un po' diversamente, perché alcuni utenti di Seven sono rimasti affezionati a quest'ultimo. Windows 10 ha però trecento milioni di utenti attivi, ma le recenti statistiche indicano che la sua adozione ha subito un contraccolpo, che molto probabilmente sarà ancora più duro passato il mese di luglio. La società di Redmond vuole ancora che l'ultimo sistema operativo sia su un miliardo di dispositivi entro i prossimi due anni, ma a questo punto le cose si fanno difficili e l'obiettivo potrebbe non essere raggiunto. E voi, apprezzate Windows 10? Avete effettuato l'aggiornamento?

Quanto è interessante?
0