Secondary ticketing: Vasco Rossi abbandona Live Nation!

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il servizio mandato in onda ieri sera da Le Iene, sul secondary ticketing ed il bagarinaggio online, in cui i giornalisti del programma televisivo dimostravano che dietro la vendita dei tagliandi a prezzi gonfiati sui mercati secondari ci sarebbero gli organizzatori, tra cui Live Nation, potrebbe aver scatenato un vero e proprio terremoto.

Vasco Rossi, uno degli artisti italiani più famosi, nonché uno dei clienti di punta di Live Nation, attraverso una nota pubblicata sulla propria pagina Facebook ufficiale ha annunciato di aver sospeso ogni rapporto con l’agenzia di promoting. Di seguito il comunicato diffuso da Giamaica Management sulla pagina ufficiale del cantante: “Dopo aver appreso dal servizio televisivo de Le Iene di un possibile coinvolgimento di Live Nation nella rivendita “secondaria” di biglietti per i concerti in Italia, Giamaica management comunica di avere attualmente sospeso ogni rapporto commerciale con Live Nation e si riserva di agire per vie legali essendo totalmente estranea a quanto emerso dal servizio giornalistico. Giamaica ritiene che l’attività di secondary ticketing, altamente speculativa, è da tempo riconosciuta come dannosa non solo per il pubblico ma anche per gli artisti che a loro insaputa e loro malgrado si ritrovano per errore coinvolti.
Giamaica management”.
Nelle prossime ore potrebbero sono attese le reazioni anche di altri artisti.

Quanto è interessante?
0