Secondo alcuni scienziati Plutone dovrebbe essere riclassificato come pianeta

Secondo alcuni scienziati Plutone dovrebbe essere riclassificato come pianeta
di

Plutone potrebbe tornare ad essere un pianeta, sbarazzandosi della condizione di pianeta nano che gli è stata affibiata nel 2006. Questa è la conlusione di una ricerca che è stata condotta dagli scienziati della University of Central Florida a Orlando.

L'International Astronomical Union (IAU), un gruppo formato da esperti astronomi che provengono da tutto il mondo, nel 2006 era arrivato alla conclusione che Plutone non fosse abbastanza massivo da pulire la sua orbita da tutti i detriti spaziali che ospita.

La gravità di Nettuno, l'ottavo pianeta, influenza in modo significativo quella di Plutone. Quest'ultimo, inoltre, si trova nella fascia di Kuiper, una zona piena di corpi minori rocciosi e ghiacciati che non è stato in grado di ripulire.

Secondo Philip Metzger, il principale autore della ricerca, una buona parte degli scienziati attualmente non usa il termine pianeta in modo rigoroso, ovvero secondo la definizione che l'IAU ha usato per declassare Plutone.

L'astronomo crede che questa non sia abbastanza rigorosa, perché nessun pianeta è in grado di ripulire la propria orbita commpletamente. Piuttosto, la distinzione dovrebbe basarsi sulla composizione chimica del corpo, che non è una condizione dinamica (ovvero variabile nel tempo). L'attuale definizione non descrive il corpo ma semplicemente la posizione che occupa in una certa era.

Se Plutone dovesse diventare il nono pianeta, allora bisognerebbe cercare il decimo pianeta (e non più il nono), secondo le recenti teorie che ipotizzano l'esistenza di un nuovo corpo celeste lontano dal Sole. Per quanto riguarda le recenti scoperte, è stata identificata una nuova tempesta esagonale al polo nord di Saturno.

FONTE: PHYS
Quanto è interessante?
12

Acquista il puzzle 3D della Stazione Spaziale Internazionale su Amazon.it e divertiti a costruire il modellino della ISS!