Secondo Di Maio il digitale potrebbe portare ad un nuovo boom economico

Secondo Di Maio il digitale potrebbe portare ad un nuovo boom economico
di

Intervenuto agli Stati Generali dei Consulenti del Lavoro, il Ministro dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, ha parlato dell'attuale situazione economica del nostro paese, a ventiquattro ore dalla pubblicazione del rapporto dell'ISTAT sulla produzione italiana, crollata a novembre.

Il capo politico del Movimento 5 Stelle ancora una volta si è soffermato sulle potenzialità del digitale, dopo che qualche mese fa aveva parlato della creazione di una possibile Netflix italiana.

Le parole di Di Maio sono state di fiducia nei confronti della situazione italiana, al punto che ha parlato di un nuovo boom economico per l'Italia come quello del 1960. Secondo il vicepremier, la forza trainante potrebbe essere rappresentata dal digitale: "un nuovo boom economico potrebbe rinascere: negli anni '60 avemmo le autostrade, ora dobbiamo lavorare alla creazione delle autostrade digitali" ha affermato nel corso dell'intervento, secondo cui "quello che vogliamo realizzare per l'Italia passa da una visione dei prossimi dieci anni".

Di Maio ha anche citato Olivetti, ricordando che "il lavoro è la più grande sfida del nostro tempo", ma ha sottolineato che "l'Italia deve essere in prima linea in questa fase di trasformazione, facendo il nostro paese una smart nation".

Sfide impossibili o realizzabili? Fateci sapere cosa ne pensate attraverso i commenti.

FONTE: Repubblica
Quanto è interessante?
9

Il caffè di Starbucks a casa tua con le pratiche capsule in vendita su Amazon.it, compatibili con le macchine espresso delle principali marche.