Secondo Google, due lenti fotografiche posteriori su Pixel 3 sarebbero state inutili

Secondo Google, due lenti fotografiche posteriori su Pixel 3 sarebbero state inutili
di

Dei nuovi Pixel 3 e Pixel 3 XL abbiamo a lungo parlato su queste pagine la scorsa settimana in sede di presentazione, ma alcuni continuano ad essere scettici al riguardo.

Nello specifico, uno degli aspetti che desta più perplessità è la presenza di una singola lente posteriore per scattare le fotografie, in un mercato che lentamente si sta spostando verso tre o addirittura quattro obiettivi come il nuovo Galaxy A9 di Samsung. Evidentemente però il gigante dei motori di ricerca non è dello stesso avviso ed, in una dichiarazione rilasciata da uno dei propri esponenti, ha fatto sapere che al momento la presenza di una doppia fotocamera posteriore non rappresenta una priorità.

Parlando con Wired, Mario Queiroz di Google, VP del comparto marketing dell'azienda, ha affermato che "abbiamo scoperto che l'aggiunta del secondo obiettivo non è necessaria e le tecniche di machine learning sono sufficienti per compensare la mancanza di due fotocamere".

E' chiaro che il team di progettazione abbia anche fatto un ragionamento puramente economico: l'aggiunta di un altro obiettivo potrebbe portare ad un aumento del costo complessivo.

Il dirigente ha però sottolineato come la società voglia puntare maggiormente sulle ottimizzazioni software basate sul machine learning per fornire agli utenti un'esperienza fotografica migliore. Chiaramente il tutto accoppiato a novità hardware come il chip Visual Core, che è stato aggiornato ed include nuove funzionalità.

FONTE: WCCFTech
Quanto è interessante?
1

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it