Secondo la Corte Europea, i link a materiali protetti da copyright non sono illegali

di

L'avvocato generale della Corte di Giustizia dell'Unione Europea, Melchior Wathelet, ha affermato che il collegamento ad un sito web contenente materiale protetto da copyright senza l'autorizzazione dei rispettivi detentori, non costituisce una violazione della legge.

In una dichiarazione, il legale afferma che “i collegamenti ipertestuali che portano, anche direttamente, ad opere protette da copyright non messe a disposizione dai rispettivi proprietari, non costituiscono una violazione della normativa vigente, in quanto servono solo a facilitare la loro scoperta”.
La legge dell'Unione Europea che dà origine a questo tipo di casi, afferma che gli autori “hanno il diritto esclusivo di autorizzare o vietare qualsiasi diffusione al pubblico delle loro opere”. Già nel 2014, la Corte di Giustizia è stata convocata in quanto alcuni giornalisti svedesi non erano contenti del fatto che i loro articoli venissero linkati senza il loro permesso.
Chiaramente il parere dell'avvocato generale non è vincolante, ma comunque importante in quanto comunque preso in esame dai vari giudici.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0