Ecco dei "segreti" che causerebbero il caos se si scoprissero, almeno per il web

Ecco dei 'segreti' che causerebbero il caos se si scoprissero, almeno per il web
di

Internet è un posto bellissimo e ci ha donato la capacità di connetterci alla velocità della luce con gli utenti di tutto il mondo. Le discussioni sono all'ordine del giorno e all'interno dei social network e dei forum è possibile partecipare ai dibattiti più disparati. Recentemente un argomento ha attirato la nostra attenzione.

Dopo le esperienze più strane durante un'autopsia, il popolo del web ha condiviso i "segreti" che causerebbero il caos se si scoprissero. Alcuni di questi sono davvero sorprendenti e, una volta appresi, vi faranno sicuramente riflettere. Sapete, ad esempio, che nonostante il loro utilizzo quasi onnipresente, la scienza non sa spiegare esattamente come funzionino gli anestetici?

Un altro fatto sconvolgente è chiamato "crisi della replicazione" e spiega in poche parole che molti studi scientifici sono difficili o impossibili da replicare o riprodurre. Secondo un sondaggio condotto da Nature nel 2016, il 70% dei ricercatori ha tentato senza riuscirci a riprodurre gli esperimenti di altri scienziati, con oltre il 50% che affermava di non essere riuscito a riprodurre i propri risultati. Si tratta di una cosa "grave", poiché può mettere in dubbio molte conferme.

Un utente, invece, ci spiega che la sicurezza informatica è un mito. Potrebbe essere ovvio a molti di voi, ma per altri è sicuramente scioccante. Questo perché niente - soprattutto sul web - è sicuro al 100%. L'errore umano, la mancanza di finanziamenti/risorse, i requisiti del cliente e il funzionamento e la manutenzione complessivi impediscono la realisticità di "inattaccabile". Tutto quello che possono fare gli esperti è assicurarsi che il programma sia inattaccabile per la maggior parte dei "nemici".

Ne volete ancora? Ecco, secondo Reddit, i miti assurdi a cui le persone credono ancora.

FONTE: iflscience
Quanto è interessante?
3