"Se sei in questa videochiamata, stai per essere licenziato": in 900 licenziati su Zoom

'Se sei in questa videochiamata, stai per essere licenziato': in 900 licenziati su Zoom
di

E' bufera su Better.com, il colosso immobiliare americano. L'amministratore delegato della compagnia, Vishal Garg, infatti, è finito al centro delle polemiche in quanto ha annunciato il licenziamento a 900 dipendenti attraverso una videochiamata tenuta su Zoom.

Secondo quanto raccolto dalla stampa generalista, l'amministratore avrebbe creato una telefonata su Zoom in cui ha inserito il 9% della sua forza lavoro. Una volta che le 900 persone sono entrate, Garg ha esordito dicendo senza troppi giri di parole che "se sei in questa chiamata, allora fai parte dello sfortunato gruppo di lavoratori che sta per essere licenziato", ed ha spiegato di aver firmato le carte per il licenziamento poco prima delle vacanze di Natale.

Quella che inizialmente sembrava una delle tante notizie fake ed esilaranti che compaiono sul web, però, si è rivelata essere veritiera e la CNN ha avuto modo di visionare la registrazione della telefonata.

A suscitare le polemiche però ci hanno pensato alcune dichiarazioni rese dal CEO Garg durante la videochiamata, che si sarebbe scagliato contro i dipendenti rei di "rubare uno stipendio immeritato". "Questa è la seconda volta nella mia carriera che mi tocca licenziare qualcuno, e l'ultima volta che l'ho fatto ho pianto" avrebbe affermato durante la call che, però, si è conclusa rapidamente.

Di recente, Zoom ha lanciato la trascrizione automatica delle videochiamate. L'applicazione è diventata molto popolare sul web soprattutto durante il lockdown.

FONTE: Fanpage
Quanto è interessante?
3