Un seme potrebbe mai germogliare all'interno del nostro stomaco?

Un seme potrebbe mai germogliare all'interno del nostro stomaco?
di

Anche le vostre mamme quando eravate piccini vi avvertivano di non ingoiare i semi della frutta perché potevano "germogliare" all'interno dello stomaco? Sarebbe realmente possibile? Ci sono casi clinici in cui qualcosa del genere è accaduto davvero? O si tratta di una diceria come il mito "dell'aspettare tre ore dopo aver mangiato"?

I semi sono molto resilienti. Riescono a germogliare in condizione critiche: in mezzo all'asfalto, in zone aride e perfino dopo secoli. Una volta che un seme trova le sue condizioni ospitali adatte, infatti, la riproduzione cellulare accelera fino alla creazione della pianta.

Queste condizioni non sembrano essere ospitali all'interno del nostro stomaco perché durante la digestione una serie di acidi e di enzimi scompone tutto ciò che abbiamo mangiato, con contrazioni muscolari che agitano periodicamente il cibo per assicurarsi che tutti i pezzi siano ridotti in piccoli pezzi e assorbiti.

L'ambiente all'interno dello stomaco di un essere vivente, compresi quelli degli esseri umani, è semplicemente troppo inospitale e pieno di acido perché i semi possano germogliare. Tuttavia, il rivestimento dei semi è anche abbastanza "potente" da resistere all'assalto dei succhi gastrici e quindi può passare attraverso il nostro sistema digestivo.

Questo si verifica principalmente negli animali erbivori, che attraverso le loro feci portano i semi in nuove zone ancora da colonizzare.

FONTE: grunge
Quanto è interessante?
4