Un sensore del rover Perseverance è stato danneggiato

Un sensore del rover Perseverance è stato danneggiato
di

Perseverance è il rover lanciato dalla NASA che sta studiando Marte da circa un anno. Il veicolo spaziale se la sta cavando molto bene, insieme al suo compagno di viaggio Ingenuity, ma ultimamente è successo un imprevisto.

Alcuni ciottoli trasportati da forti raffiche di vento hanno recentemente colpito e danneggiato uno dei sensori del Mars Environmental Dynamics Analyzer (MEDA) che misura, tra le altre cose, sia la velocità che la direzione del vento (umidità, temperatura dell'aria e irraggiamento).

Fortunatamente MEDA è ancora capace di analizzare il vento, ma lo farà con una sensibilità leggermente ridotta. "In questo momento, le capacità del sensore sono ridotte, ma fornisce comunque velocità e magnitudini di direzione", ha dichiarato Elizabeth Howell a Space.com. "L'intero team sta ora risintonizzando la procedura di recupero per ottenere una maggiore precisione dalle letture del rivelatore non danneggiate."

Gli scienziati, infatti, non si aspettavano i livelli di velocità del vento che Perseverance ha sperimentato all'interno del cratere Jezero. Circa quattro diavoli di polvere al giorno hanno attraversato il rover subito dopo mezzogiorno e queste raffiche, affermano gli esperti, possono raggiungere fino a 100 chilometri all'ora raccogliendo sabbia, polvere e piccole rocce.

Fortunatamente per tutti il MEDA funziona ancora e non sembrano esserci problemi gravi.

FONTE: iflscience
Quanto è interessante?
1