Separé in plexiglass in spiaggia per salvare l'estate? L'idea fa discutere

Separé in plexiglass in spiaggia per salvare l'estate? L'idea fa discutere
di

Il lockdown dovuto alle problematiche legate al Coronavirus sta portando gli italiani a cercare soluzioni alternative per preservare le proprie abitudini. È chiaro, infatti, che in una situazione del genere non si possa andare al mare. Tuttavia, un'azienda modenese ha lanciato una proposta: utilizzare dei separé in plexiglass in spiaggia.

In particolare, stando a quanto riportato da TGCOM24, Claudio Ferrari, titolare della società che ha progettato le barriere in plexiglass per gli ombrelloni, ha dichiarato ai microfoni della trasmissione "Mattino Cinque", che va in onda su Canale 5, che l'idea sta riscuotendo un buon successo, tanto che l'azienda italiana ha già ricevuto molte richieste anche dall'estero.

L'ideatore ci tiene a precisare che non si tratta di un plexiglass comune, ma che è realizzato appositamente per le zone balneari. Il box, che a quanto pare è in grado di "proteggere dai raggi UV", è anche arieggiato e non subirà danneggiamenti con il tempo, dato che è stato progettato per non avere problemi con la sabbia. Insomma, Ferrari sembra aver pensato a tutto e la sua idea sta facendo il giro del mondo.

Tuttavia, la proposta dell'azienda modenese sta facendo discutere. Infatti, stando a quanto riportato da Il Friuli, Alessando Lovato, amministratore delegato della Grado Impianti Turistici ha affermato: "Sappiamo ben poco del virus, pertanto se tra qualche settimana un esperto ci dirà che questo si attacca al vetro, la proposta sarà abbandonata immediatamente [...] Al momento non c'è linea guida ufficiale e come concessionari stiamo lavorando a una serie di proposte per le linee guida di profilassi e distanziamento sociale. Ingabbiare i bagnanti nel plexiglas, oltre che onerosa, è una soluzione psicologicamente deleteria che non credo stimoli il turista a tornare al mare".

Inoltre, stando a Sky TG24, Luca Zaia, presidente del Veneto, ha dichiarato: "È inquietante l'idea del plexiglass in spiaggia. Chi si mette dentro un box da cui uscirebbe cotto dopo un'ora lì dentro?".

Insomma, non tutti sembrano essere d'accordo con la proposta di Ferrari. Tuttavia, sicuramente l'idea delle barriere in plexiglass sta attirando l'attenzione degli italiani e dell'estero.

FONTE: TGCOM24
Quanto è interessante?
5
Separé in plexiglass in spiaggia per salvare l'estate? L'idea fa discutere