Serially, come sta andando lo streaming italiano gratuito? Dati e regali

Serially, come sta andando lo streaming italiano gratuito? Dati e regali
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Sono passate poche settimane dal lancio di Serially, una piattaforma streaming italiana che propone serie TV gratuite. Risulta dunque arrivato il momento di analizzare i primi dati legati al servizio, che possono tornare utili anche per comprendere al meglio la diffusione di una proposta che si "scontra" per certi versi con colossi come Netflix.

Ebbene, mediante un comunicato stampa giunto sulle nostre scrivanie, la piattaforma di streaming ha ufficializzato il fatto che il prefissato obiettivo di 15.000 utenti entro fine 2021 è già stato raggiunto. Ricordiamo che il lancio del servizio è avvenuto il 14 ottobre 2021, quindi il "traguardo" è arrivato a circa un mese dal reveal iniziale.

In questo contesto, per festeggiare i 15.000 utenti, nonché il trend di crescita su base settimanale del 34%, Serially sta aggiungendo sempre più serie TV al catalogo. Infatti, inizialmente quest'ultimo comprendeva 13 titoli, ma l'offerta si sta ampliando ogni settimana. Recentemente è arrivato il titolo taiwanese Fears, mentre tra le prossime uscite ci saranno Code (15 novembre), Respectable Girls (24 novembre), Polichinelles (1 dicembre) e Zerosterone (6 dicembre).

A queste ultime seguirà anche 12 Deadly Days, serie natalizia di genere horror/thriller che vedrà la pubblicazione di un episodio al giorno (per un totale di 12 episodi, ovviamente) dal 12 dicembre 2021 alla Vigilia di Natale. Insomma, ci sarà anche un percorso di "accompagnamento" degli utenti verso il "giorno di Babbo Natale".

A proposito del 25 dicembre 2021, ci sarà un "regalo di Natale" per gli utenti che decideranno di provare Serially. Infatti, sulla piattaforma arriverà Beowulf: Return to the Shieldlands. Per il resto, chiaramente lo sguardo è rivolto verso il 2022, quando il catalogo si espanderà ulteriormente.

Per chi non lo sapesse, ricordiamo che Serially è un servizio di streaming che mira a portare in Italia serie TV mai viste dal pubblico nostrano, affidandosi a voci note a livello nazionale e doppiatori di consolidata esperienza per doppiare o localizzare i titoli. Serially si può utilizzare gratuitamente, ma prevede la presenza di pubblicità.

Il servizio si può utilizzare sia a partire dal sito Web ufficiale di Serially che attraverso l'applicazione ufficiale di Serially (già disponibile su iOS, Android, Apple TV e Android TV, in arrivo nei prossimi mesi per Smart TV Samsung e LG). Per il resto, se volete approfondire il servizio, potete fare riferimento al nostro speciale dedicato a Serially.

Quanto è interessante?
4
Serially, come sta andando lo streaming italiano gratuito? Dati e regali