Serie A a DAZN: trasmetterà 7 partite su 10, le altre 3 a Sky. C'è l'accordo tra i club

di

Nell'assemblea di oggi, venerdì 26 Marzo 2021, con ogni probabilità la Serie A assegnerà i diritti tv per il prossimo triennio. A spuntarla dovrebbe essere DAZN, che come ormai noto dovrebbe trasmettere la maggior parte dei match, con la parte restante che potrebbe andare a Sky. Il condizionale è d'obbligo ma secondo Gazzetta ci sarebbe l'accordo.

Il quotidiano rosa sostiene che i 20 club che compongono il nostro campionato avrebbero trovato la quadra a tre giorni dalla scadenza, prevista per il 29 Marzo 2021.

A quanto pare i pacchetti uno e tre saranno rilevati da DAZN, che si assicurerà sette gare in esclusiva ed altre tre in co-esclusiva web. Il pacchetto due, che comprende la co-esclusività delle tre partite, invece, dovrebbe andare a Sky ma non si esclude che possa essere rimesso all'asta ed assegnato lunedì tramite trattative private.

Ormai però sembrano esserci davvero pochi dubbi ed evidentemente i club, col profilarsi della scadenza del bando e possibili offerte al ribasso che avrebbero provocato un ingente danno economico al sistema calcio già profondamente toccato dalla pandemia di Coronavirus, hanno preferito sposare la linea delle big che sin da subito hanno appoggiato DAZN.

DAZN ha messo sul piatto 840 milioni di Euro a stagione, ma anche di recente sono stati mossi dubbi sulla qualità dello streaming, anche a causa della scarsa diffusione della banda ultralarga in Italia. DAZN ha siglato un accordo con TIM per migliorare il segnale e soprattutto la qualità.

Quanto è interessante?
3