Serie C, il 25% delle quote societarie del Rimini cedute e pagate in criptovalute

Serie C, il 25% delle quote societarie del Rimini cedute e pagate in criptovalute
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il Rimini Calcio fa la storia. E lo fa attraverso una cessione societaria del 25 per cento delle quote, che sono state pagate in criptovalute, utilizzando il blockchain. L'acquirente è Heritage Sports Holding, una popolare compagnia specializzata in investimenti sportivi che possiede il Gibraitar United.

L'annuncio della trattativa è arrivato dallo stesso presidente della società sportiva, Giorgio Grassi, il quale durante una conferenza stampa ha affermato che "la trattativa ha avuto un’accelerata nell’ultima settimana, sono una società degli Emirati Arabi Uniti che si occupa di investimenti nel mondo dello sport e del calcio. La cessione del 25% del club arriverà in collaborazione con Quantocoin, una criptovaluta parte della stessa HSH. Questa mattina abbiamo firmato un preliminare per il 25% delle quote societarie”.

Fondata nel 2013, HSH è una holding specializzata in investimenti sportivi che ha tra i propri ambasciatori ex campioni del mondo del calcio come Roberto Carlos, Patrick Kluivert e Michel Salgado.

Tralasciando gli aspetti puramente sportivi, su cui si è soffermato Grassi in conferenza stampa, ne figura una, che tocca da vicino il mondo della tecnologia: "la partecipazione di Heritage Sports Holdings avviene in modo innovativo visto il pagamento in cryptovaluta (QTCt) e con l'utilizzo della tecnologia Blockchain per la quale la Heritage Sports Holdings è già all’avanguardia in altri paesi".

Tutti i dettagli dell'accordo però saranno resi noti solo la prossima settimana, nel corso di un'altra conferenza stampa.

Quanto è interessante?
2

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it