I serpenti di mare possono scambiare i subacquei per potenziali compagne

I serpenti di mare possono scambiare i subacquei per potenziali compagne
di

A largo dell'Australia un sub ha notato uno strano comportamento di alcuni serpenti di mare. I rettili, infatti, si avvolgevano intorno alla gamba dell'uomo, leccando l'acqua intorno a lui e a volte lo inseguivano. In poche parole queste creature scambiavano il sommozzatore per un possibile compagno di riproduzione.

Così, in un nuovo studio, il sub e un ricercatore hanno analizzato 158 di queste interazioni con i serpenti di mare Aipysurus laevis. Questi "attacchi sessuali" erano molto più comuni durante la stagione degli amori.

"I maschi sono molto eccitati e attivi mentre cercano delle possibili fidanzate", ha dichiarato a LiveScience l'autore principale dello studio Rick Shine, biologo evoluzionista ed esperto di rettili presso la Macquarie University in Australia. I maschi non riescono a distinguere tra serpenti femmine e subacquei e questa situazione porta a questi eventi "comici", continua l'esperto.

Sebbene i dati siano stati raccolti più di 25 anni fa, i ricercatori credono fermamente che i risultati siano rilevanti ancora oggi. "Penso che i dati siano ancora validi, poiché i comportamenti dei serpenti, e probabilmente anche delle persone, non saranno cambiati", ha affermato invece Tim Lynch, ricercatore senior presso il CSIRO (agenzia scientifica nazionale australiana).

I ricercatori sospettano che i serpenti che hanno "attaccato" il sommozzatore fossero probabilmente nel bel mezzo di un tentativo di accoppiamento fallito. Mentre si stavano accoppiando con una femmina potrebbero aver perso i contatti con il loro partner e, scambiando il sub per la loro compagna, hanno continuato il loro atto amoroso.

I ricercatori sospettano che i serpenti di mare non siano in grado di distinguere correttamente tra le forme sott'acqua. Insomma, sicuramente un comportamento davvero curioso, ma assolutamente innocuo secondo gli esperti.

Quanto è interessante?
3