Quali sono i servizi di musica in streaming più popolari? Ci sono Spotify e Apple Music

Quali sono i servizi di musica in streaming più popolari? Ci sono Spotify e Apple Music
di

L'arrivo dei podcast a pagamento su Spotify ha sancito un corposo cambio di paradigma non solo per la popolare piattaforma di streaming musicale ma anche per il resto del mercato, dominato in larga parte da rivali di tutto rispetto come Apple Music e Youtube Music. Ma quali sono i più utilizzati?

Per scoprirlo, ci vengono incontro le recenti analisi di mercato di Midia Research, che ha preso in considerazione i dati del Q2 2021 per effettuare la sua fotografia dell'industria.

In particolare, il podio risulta popolato senza troppe sorprese da Spotify, con il 31% degli abbonati a livello globale, tallonato da Apple Music che conquista il suo più che meritato 15%. Al terzo posto a pari merito troviamo la piattaforma creata dal colosso di Jeff Bezos, Amazon Music, e il servizio offerto dal gigante cinese Tencent, entrambi con il 13% del mercato. Sotto la soglia del 10% si dividono il mercato tanti servizi emergenti e il seppur ottimo YouTube Music, fermo all'8%.

Andando oltre i numeri, tuttavia, si può notare come il predominio di Spotify, per quanto incontrastato, sia comunque in leggera contrazione rispetto al 33% del 2020 e a l 34% del 2019, mentre, sin dall'addio di Google Play Music, "la storia di successo più clamorosa è quella di YouTube Music, per il secondo anno consecutivo [...] crescendo di oltre il 50% nei 12 mesi precedenti rispetto al Q2 2021. YouTube Music è stato l'unico DSP occidentale ad aumentare la quota di mercato globale durante questo periodo".

FONTE: macrumors
Quanto è interessante?
2
Quali sono i servizi di musica in streaming più popolari? Ci sono Spotify e Apple Music