Si dilatano le date di consegna per in nuovi portatili professionali di Apple

di

A quanto pare i MacBook Pro non saranno consegnati entro Febbraio. Apple lo fa sapere indirettamente, aggiornando le stime di consegna dei prodotti a "tre settimane".

Ora, possiamo ragionevolemente presupporre che gli acquirenti vedranno i primi esemplari del sodalizio Apple-Intel solo a Marzo inoltrato.


Ritardi di questo tipo non sono una novità per Apple, ricordiamo, su tutti il "memorabile"  lancio del PowerBook Titanium, rimandato per ben tre mesi! Sicuramente, a subire più danni, oltre agli impazienti early adopters, sarà la quotazione di Apple in borsa che, complice anche il rallentamento nel settore desktop, potrebbe vedere discese improvvise. Gli investitori sono avvisati.

Quanto è interessante?
0