Siete dipendenti dal vostro smartphone? Ecco i sintomi e alcuni consigli degli esperti

di

Se vi siete sentiti "vuoti" senza il vostro smartphone, non siete soli. Pensate che gli americani controllano i loro telefoni 80 volte al giorno in media - ovvero ogni 12 minuti, secondo uno studio di Asurion rilasciato a novembre.

Stando all'indagine in questione, l'americano medio è in grado di passare un massimo di sole quattro ore senza controllare il telefono. Ricerche come questa hanno contribuito ad aumentare la preoccupazione riguardo al tema della dipendenza da smartphone.

La dott.ssa Anna Lembke, psichiatra della Stanford University, afferma che mentre molti utenti non sviluppano un problema, è importante conoscere i sintomi di un uso problematico degli smartphone. "La dipendenza dalla tecnologia è un problema crescente nella mia clinica e sicuramente una preoccupazione urgente per tutti noi adesso", ha dichiarato.

"Non c'è modo di dire realmente quanto sia diffuso il problema, soprattutto dal momento che la tecnologia degli smartphone è relativamente nuova. [...] Con questo argomento, devi semplicemente aprire gli occhi e guardarti intorno per notare che questo è un problema crescente", ha continuato la Lembke.

Vediamo assieme, dunque, quali sono secondo gli esperti i sintomi da dipendenza da smartphone:

  1. Usare il telefono più a lungo di quanto previsto (es. svegliarsi in anticipo per controllare i social)
  2. Usarlo in situazioni inappropriate come mentre si è alla guida o quando si va in bagno
  3. Rinunciare ad altre attività (es. uscire con gli amici) perché si è attratti dallo smartphone
  4. L'ansia sale quando non si utilizza il telefono
  5. Impatto negativo sulle relazioni (es. non parlare con gli altri perché si usa lo smartphone)
  6. Usare lo smartphone come "via di fuga" in situazioni di disagio (es. controllare Facebook mentre una persona con cui non volete parlare cerca di salutarvi)

Ecco, invece, i consigli degli esperti per "disintossicarsi":

  1. Fare delle pause (es. provare a non utilizzare lo smartphone per 24 ore per analizzare il proprio comportamento senza di esso)
  2. Mantenere i contatti fisici con zone "no smartphone" (es. spegnere il cellulare quando si è a tavola)
  3. Utilizzare l'impostazione "scala di grigi" dello smartphone (gli esperti sostengono che i colori del display ci inducano ad utilizzare più spesso il telefono)
  4. Disattivare le notifiche
  5. Superare piano piano la "paura" di stare senza smartphone (es. iniziando con brevi periodi di pausa fino a farli diventare sempre più lunghi)
  6. Cambiare abitudini (es. andare a fare una passeggiata al posto di postare sui social in un determinato orario)
  7. Disinstallare le app non necessarie (es. giochi che continuano ad inviare notifiche)
  8. Individuare le app e le azioni che ti stanno portando via più tempo (es. lo "scroll" della home page di Facebook)
FONTE: DailyMail
Quanto è interessante?
4
Siete dipendenti dal vostro smartphone? Ecco i sintomi e alcuni consigli degli esperti