Silvio Berlusconi vuole usare l'intelligenza artificiale per il calciomercato

Silvio Berlusconi vuole usare l'intelligenza artificiale per il calciomercato
di

Dimenticatevi i vecchi scout, il calciomercato si farà con l'intelligenza artificiale. Niente più trattative all'ultimo minuto in hotel o telefonate dalla durata di diverse ore, il prossimo Mino Raiola potrebbe essere un "robot" e Silvio Berlusconi vuole essere tra i pionieri di questa "nuova era".

Infatti, stando a quanto riportato da Il Mattino, il Monza, la squadra calcistica del Cavaliere, ha siglato un accordo con la startup italiana Wallabies per la stagione 2019/2020. "La collaborazione è finalizzata alla ricerca in Europa dei migliori giocatori adatti al progetto Monza, attraverso le più avanzate tecnologie di machine learning", si legge in una nota.

Il direttore sportivo Filippo Antonelli ha dichiarato in merito: "Trovo molto utile e produttiva questa collaborazione con Wallabies perché l'analisi dei dati attraverso l'intelligenza artificiale permette di avere liste di giocatori già selezionati che, abbinate alla consueta visione delle partite, consentono di risparmiare molto tempo". Per maggiori dettagli sulla startup italiana coinvolta, vi consigliamo di dare un'occhiata alla pagina Facebook ufficiale di Wallabies.

D'altronde, sembra che anche altri team europei stiano pensando di mettere in campo tecniche simili per scovare i campioni da inserire nella propria squadra. Vi ricordiamo che il Monza attualmente milita in serie C, dove ricopre la prima posizione in classifica con 36 punti.

FONTE: Il Mattino
Quanto è interessante?
3
Silvio Berlusconi vuole usare l'intelligenza artificiale per il calciomercato