Un singolo utente ha mandato ko mezza internet qualche giorno fa: ecco cosa è successo

Un singolo utente ha mandato ko mezza internet qualche giorno fa: ecco cosa è successo
di

Qualche giorno fa abbiamo parlato su queste pagine del blackout di Twitch e di altri servizi, a causa di un'interruzione diffusa di Fastly con i servizi CDN. Ad essere interessata anche l'Italia, con vari siti che sono risultati inacessibili per circa mezz'ora. Ma cosa è successo? L'ha spiegato l'head of infrastructure and engineering di Fastly.

In un'intervista rilasciata al The Guardian, Nick Rockwell ha diffuso nuove informazioni su quanto è avvenuto 48 ore fa circa. Nello scusarsi per i massicci disservizi, Rockwell ha affermato che un bug inavvertitamente introdotto nel sistema Fastly il 12 Maggio e rimasto inattivo fino a qualche giorno fa, ha mandato ko mezza internet in quanto sfruttato inavvertitamente.

Di fatto, un cliente non ha fatto altro che aggiornare le proprie impostazioni personali per innescare il bug e provocare il blackout di cui abbiamo discusso. I sistemisti hanno rapidamente individuato il problema (in un minuto), mentre "entro 49 minuti, il 95% della rete era nuovamente funzionante).

Secondo quanto dichiarato, il bug era incluso in un aggiornamento software distribuito il 12 Maggio e si poteva attivare solo in circostanze specifiche che, però, si sono verificate lo scorso 8 Giugno.

L'impatto finanziario di tali problemi è stato elevato e SEO Reboot stima che l'inattività è costata ad Amazon circa 32 milioni di Dollari di vendite.

FONTE: PcGamer
Quanto è interessante?
6