Sky: improbabile il rinnovo dei diritti TV per la WWE, Discovery in trattativa

Sky: improbabile il rinnovo dei diritti TV per la WWE, Discovery in trattativa
di

Dopo oltre 17 anni, il wrestling made in WWE potrebbe salutare Sky. Secondo quanto appreso da DavideMaggio, dalla pay tv non sono arrivati segnali sul possibile rinnovo dei diritti televisivi per gli show della federazione di Stamford, che sono in scadenza il prossimo 30 Giugno.

Il principale indiziato a prendere il posto di Sky al momento sembra essere Discovery, che sempre secondo il popolare blog sarebbe già in trattative ben avviate per assicurarsi la trasmissione degli show della compagnia di Vince McMahon. Le intenzioni del gruppo sono di utilizzare a 360° i propri mezzi, e di sfruttare la diffusione in chiaro (magari su Nove) e la piattaforma a pagamento Dplay (per i PPV?).

I contratti però ancora non sono stati firmati, e sono ancora tanti i nodi da sciogliere, tra cui quello relativo al team di commento. Alcune indiscrezioni emerse nel weekend parlavano di una riconferma del tandem composto da Michele Posa e Luca Franchini, che quindi cambierebbero casacca per continuare a raccontare le vicende della WWE su un altro canale. I due infatti sono le voci storiche del wrestling in Italia, e sono anche stati riconosciuti come "i volti della WWE in Italia" dalla stessa federazione, che li ha invitati al tavolo di commento a WrestleMania.

Le prime indiscrezioni sul mancato rinnovo dei diritti della WWE erano emerse ad inizio Marzo e man mano che ci avviciniamo alla scadenza assumono contorni più realistici.

Quanto è interessante?
4