Sky contro il provvedimento dell'AGCM: "Svantaggiati rispetto ad internet"

Sky contro il provvedimento dell'AGCM: 'Svantaggiati rispetto ad internet'
di

Sky ha annunciato che presenterà ricorso presso le sede competenti a seguito della delibera presentata dall'Antitrust e che ha condizionato le intese raggiunte dalla pay tv con Mediaset per la vendita della piattaforma R2. Secondo la società, la delibera avrebbe limitato l'acquisto di esclusive su internet.

In una nota, Sky si dice sorpresa che "l’Autorità abbia deciso di imporre dei ‘rimedi’ visto che l’operazione di acquisto non è mai stata finalizzata e che le parti hanno già proceduto alla restituzione della piattaforma di R2 nel gruppo Mediaset”.

Secondo i legali, la pay tv si sarebbe limitata ad usare i servizi della piattaforma di Mediaset per poter potenziare la propria offerta su digitale terrestre. “Il divieto di esclusive su internet deciso ora da Agcm, si sottolinea, per Sky appare del tutto ingiustificato e scollegato rispetto al tema della piattaforma tecnica terrestre sollevato dalla stessa Autorità, con il rischio di acuire gli svantaggi e le penalizzazioni già sopportate da Sky verso gli operatori internet in virtù delle evidenti asimmetrie normative e fiscali oggi ancora presenti” continua la nota, secondo cui la misura dell'Antitrust che ha impedito a Sky di acquisire per tre anni nuovi contenuti da trasmettere in esclusiva su internet, avrebbe svantaggiato in maniera importante la società.

Nel provvedimento l'Antitrust sosteneva che la misura era stata adottata per "ripristinare una concorrenza potenziale nel mercato della pay-tv evitando l’accaparramento dei contenuti da parte di Sky e garantire l’obiettivo di ampliare i contenuti a disposizione di operatori alternativi che operano via internet”.

Quanto è interessante?
4