Sky si è iscritta al ROC: nel 2019 il debutto del nuovo operatore telefonico?

Sky si è iscritta al ROC: nel 2019 il debutto del nuovo operatore telefonico?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Le notizie trapelate quasi un mese fa trovano conferma. Secondo quanto affermato dai colleghi di CorCom, la pay tv si sarebbe iscritta al Registro Operatori delle Comunicazioni (RoC), e si avvicina sempre più a diventare operatore telefonico nel nostro paese.

L'iscrizione nel RoC, l'ufficio gestito dall'AGCOM, è necessaria per ottenere tutte le autorizzazioni necessarie per procedere alla vendita dei contenuti televisivi ma anche di connessioni ad internet, che presumibilmente saranno gestite da Open Fiber grazie all'accordo stilato dalle parti di recente.

Il lancio commerciale dovrebbe avvenire a metà del prossimo anno, e rappresenta uno degli ultimi passi mossi dall'amministratore delegato uscente Andrea Zappia, che dovrebbe essere sostituito da Marzio Perrelli.

I colleghi di Corriere Comunicazioni ipotizzano che il fulcro dell'offerta dovrebbe essere Sky Q, ma qualche intoppo potrebbe essere rappresentato dalla delibera sul modem libero. Tecnicamente, quindi, l'AGCOM potrebbe chiedere a Sky di offrire i propri servizi non solo tramite il decoder Sky Q, ma anche tramite altri apparecchi.

Siamo però ancora nel campo delle ipotesi e la situazione è da monitorare attentamente nel corso dei prossimi mesi.

Quanto è interessante?
3

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it