Sky sullo stop alle esclusive online per il calcio: "divieto ingiustificato"

Sky sullo stop alle esclusive online per il calcio: 'divieto ingiustificato'
di

Nella giornata di ieri abbiamo parlato della sentenza del Consiglio di Stato su Sky, a cui ha bloccato l'acquisizione dei diritti tv in esclusiva per i pacchetti online. La pay tv, attraverso una nota, ha duramente criticato la decisione dei giudici, definendola "ingiustificata e sproporzionata".

"Sky prende atto della decisione del Consiglio di Stato – con cui, confermando la propria deliberazione dello scorso 4 giugno, è stata annullata la sentenza del Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio in merito ai rimedi imposti dell’Agcm sulla vicenda R2" si legge nella nota, in cui proprio riferendosi all'acquisizione della piattaforma R2 di Mediaset Premium, Sky sottolinea che tale operazione non è mai stata finalizzata, motivo per cui "Sky continua a ritenere che il divieto di acquisire esclusive su internet imposto dall’Agcm e oggi confermato dal Consiglio di Stato, sia di fatto ingiustificato e sproporzionato, a maggior ragione se si considera l’attuale configurazione del mercato e il continuo ingresso di nuovi player internazionali”.

Non solo, però, perchè parla anche del ripercussioni che avrà tale sentenza, che "limita inevitabilmente lo spazio di azione dell’azienda e rischia di acuire ulteriormente gli svantaggi e le penalizzazioni già subite da Sky, rispetto agli operatori internet che beneficiano di evidenti asimmetrie normative e fiscali e di economia di scala straordinarie. La sentenza non riguarda i diritti acquisiti in esclusiva da Sky prima del maggio 2019 come ad esempio l’attuale stagione della serie A, della Champions League e dell’Europa League”.

Quanto è interessante?
6