Sky: trattativa con Open Fiber per una possibile alleanza sulla banda ultra-larga?

di

L'indiscrezione, riportata da Repubblica e ripresa anche da Calcio E Finanza, ha dell'incredibile. Sky starebbe trattando con Open Fiber, la società gestita da Enel, per portare i propri servizi sulla rete a banda ultra-larga che con il passare dei mesi sta acquisendo una popolarità sempre maggiore nel nostro paese.

Ma non è tutto, perchè lo stesso amministratore delegato di Sky, Andrea Zappia, sarebbe vicino a trovare un accordo che dovrebbe portare al lancio nel nostro paese della versione internet del nuovissimo decoder Sky Q di cui vi abbiamo a lungo parlato su queste pagine, e che potrebbe permettere agli utenti di visualizzare in streaming tutti i canali dell'emittente di Murdoch, che oggi è accessibile solo via satellite.

Per gli utenti i vantaggi potrebbero essere davvero tanti, ed importanti: Sky ed Open Fiber, infatti, potrebbero in futuro offrire un pacchetto unico con connessione e televisione ad un prezzo ridotto. Una vera e propria manna dal cielo per coloro che abitano nelle aree in cui Open Fiber sta completando la copertura dei propri servizi. La rete a banda ultra-larga, infatti, potrebbe consentire la visualizzazione non solo di contenuti in alta definizione, ma anche in 4K, almeno sulla carta.

Al momento però siamo nel semplice campo delle ipotesi, ed è difficile capire che tipo di offerta andranno a proporre le varie parti agli utenti.

Per Sky, però, si tratterebbe di una mossa estremamente importante, che andrebbe ad incrociarsi con l'accordo stretto con Netflix.

FONTE: CEF
Quanto è interessante?
4

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it