Skype per Android: i dati personali non sono al sicuro

di

Il sito Android Police ha scoperto che il client Skype per il mobile OS del robottino verde lascia i dati personali dell'utente completamente allo scoperto. Si è appurato che tutti i file log dove Skype salva le informazioni di contatto e le chat log non vengono crittografate e sono accessibili senza autorizzazione. Insomma, è un po' come lasciare le chiavi di casa appese fuori alla porta. In pratica, questo significa che una qualsiasi applicazione canaglia potrebbe afferrare tutti i dati personali dello smartphone ma anche del telefono di casa (nel caso utilizzaste Skype per chiamate domestiche). Android Police ha realizzato un programma test per verificare nel dettaglio questa scoperta e i risultati non sono certo incoraggianti: entrando nei file menzionati vengono immediatamente visualizzati il nostro nome, cognome, numero di telefono, indirizzi email e un elenco di tutti i nostri contatti senza richiedere nemmeno un nome utente per l'accesso. Android Police afferma che Skype sta lavorando ad una soluzione del problema. Nel frattempo forse è meglio non utilizzare affatto l'App.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0