Dove smaltire i vecchi TV e decoder? Tutte le informazioni in vista del DVB-T2

Dove smaltire i vecchi TV e decoder? Tutte le informazioni in vista del DVB-T2
di

Con il passaggio al DVB-T2 ormai in corso, sono sempre più le persone che stanno approfittando del nuovo bonus TV rottamazione per sostituire i propri apparati ed al contempo portare a casa un nuovo televisore. Ma come fare e dove smaltire i vecchi?

Coloro che effettuano richiesta e godono del bonus tv da 100 Euro, non avranno alcun tipo di problema, dal momento che la procedura (ed il nome) prevedono proprio la rottamazione di un vecchio televisore da consegnare direttamente al negoziante per ottenere lo sconto del 20% sull’acquisto di quello nuovo.

Se invece non avete intenzione di godere del bonus, e volete liberarvi del vostro vecchio TV o decoder, la normativa vigente prevede proprio che il consumatore possa consegnarlo in maniera completamente gratuita al punto vendita al momento dell’acquisto del nuovo. Questo servizio è battezzato “Uno contro uno” ed è attivo in tutta Italia.

Alternativamente, è anche possibile effettuare lo smaltimento presso l’isola ecologica del vostro comune di residenza, che provvede alla raccolta dei rifiuti RAEE.

I TV e decoder non possono essere smaltiti insieme ai rifiuti organici o al multilaterale, dal momento che includono componenti di natura elettronica che prevedono procedure a parte.

Per tutti i dettagli su quando entra in vigore l’obbligatorietà del decoder e TV DVB-T2, invece, vi rimandiamo al nostro approfondimento dedicato.

Quanto è interessante?
2