Smartphone 5G sempre più voluti in Occidente, ma il ban di Huawei ha alzato i prezzi

Smartphone 5G sempre più voluti in Occidente, ma il ban di Huawei ha alzato i prezzi
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Mentre in Italia stanno diventando sempre di più i cittadini che vogliono il 5G, come ha rivelato una ricerca di WindTre e Censis, un altro studio condotto recentemente ha rivelato come gli smartphone compatibili con il 5G siano sempre più popolari tra gli utenti, ma che il loro prezzo medio è aumentato molto dopo il ban di Huawei.

Secondo l’analisi degli esperti di Counterpoint Resarch, il supporto alla rete mobile di quinta generazione ha comportato un aumento importante delle vendite di smartphone in Europa: nel primo trimestre del 2020 non esistevano dispositivi mobili di fascia media sul mercato del Vecchio Continente, ma già nel terzo trimestre del 2020 rappresentavano il 20% del mercato. Nel primo trimestre del 2021, invece, gli smartphone di fascia media compatibili con il 5G costituiscono il 50% dei dispositivi venduti in Europa.

I prezzi allo stato attuale si aggirano dai 250 Euro ai 500 Euro per i modelli di fascia media, mentre passano alla fascia 500-700 Euro per i modelli premium più economici. Il prezzo medio, quindi, è ancora piuttosto elevato, ma ciò è dovuto dal ban di Huawei da parte dell’amministrazione Trump e della crisi vissuta in seguito dalla società. Prima dell’abbandono del mercato occidentale, infatti, quest’ultima aveva parecchio successo nel segmento di mercato sotto ai 250 Dollari, anzi tali smartphone erano tra i più venduti in assoluto.

In seguito, a occupare la sua fetta di mercato sono state società come Xiaomi, Oppo e OnePlus: a oggi, oltre un terzo dei telefoni venduti sia nella fascia medio-alta che in quella medio-bassa proviene da queste tre società cinesi. Per la gamma di dispositivi più accessibili, invece, c’è ancora poco: Samsung sembrerebbe prossima al lancio di modelli più economici, ma si tratta di semplici indiscrezioni senza alcuna conferma da parte della casa sudcoreana. In altre parole, ancora per un po’ di tempo sarà necessario pagare di più per avere uno smartphone 5G o, in alternativa, attendere un dispositivo meno costoso.

Tornando sul 5G in Italia, TIM al momento è l’operatore più veloce del Belpaese con ben 282,94 Mbps in download e 24,50 Mbps in upload.

Quanto è interessante?
1