Gli smartphone Android economici con la migliore fotocamera

Gli smartphone Android economici con la migliore fotocamera
di

Se ci seguite da tempo, ormai conoscerete sicuramente la nostra guida ai migliori smartphone Android, che da anni fa puntualmente compagnia agli appassionati di dispositivi mobili che passano per queste pagine. Ebbene, questo mese abbiamo deciso di rispondere anche ad alcuni dei quesiti più diffusi tra gli utenti.

Abbiamo già trattato la questione degli smartphone Android economici con la migliore autonomia, ma adesso è giunta l'ora di dare un'occhiata a quali sono le soluzioni più valide, sempre rimanendo nella fascia di prezzo sotto i 300 euro, per quanto riguarda la fotocamera. Prima di consultare le nostre proposte, vi consigliamo anche di leggere il nostro approfondimento sul comparto fotografico degli smartphone, in cui abbiamo spiegato a cosa servono i principali sensori montati dai dispositivi mobili.

Detto questo, andiamo ad analizzare gli smartphone Android economici con la migliore fotocamera. Ricordatevi sempre che stiamo parlando di soluzioni low cost, quindi si tratta di dispositivi in grado di scattare ottime foto, sempre contestualizzando la qualità nella fascia medio/bassa. Non aspettatevi, dunque, scatti da top di gamma, ma parliamo di smartphone in grado di soddisfare come si deve le esigenze dell'utente medio.

Migliori smartphone per fotocamera sotto i 200 euro

  • Redmi Note 8T: ha una quadrupla fotocamera posteriore da 48MP (f/1.75) + 8MP (f/2.2, ultra grandangolare, 120 gradi) + 2MP (f/2.4, per la profondità di campo) + 2MP (f/2.4, per le macro). Il sensore anteriore è da 13MP (f/2.0). Gli scatti in buone condizioni di luce sono ottimi per la fascia di prezzo, grazie anche all'utilizzo dell'HDR e dell'intelligenza artificiale. Con scarsa luminosità, si iniziano a notare tutti i limiti degli smartphone economici. In ogni caso, sicuramente una buona soluzione per chi ha un budget ridotto.

Link utili: recensione Redmi Note 8T (all'interno di ogni recensione c'è anche un link per le immagini non compresse), pagina Amazon (158 euro, 4/64GB).

  • Xiaomi Mi A3: monta una tripla fotocamera posteriore da 48MP (f/1.79) + 8MP (f/2.2, grandangolare) + 2MP (f/2.4, bokeh). La fotocamera frontale è da 32MP (f/2.0). Viene spesso consigliato in questa fascia per la sua fotocamera, in quanto gli scatti sono superiori alla media, soprattutto con buone condizioni di luce. Non delude anche la camera anteriore, quindi potrebbe essere una buona soluzione per i selfie.

Link utili: recensione Xiaomi Mi A3, si trova spesso a meno di 200 euro online nel suo modello da 4/64GB.

  • Redmi Note 8 Pro: dispone di una quadrupla fotocamera posteriore da 64MP (f/1.8) + 8MP (f/2.2, grandangolare) + 2MP (f/2.4, per il bokeh) + 2MP (f/2.4, per le macro). Il sensore anteriore è da 20MP (f/2.0). La qualità degli scatti è ottima per la fascia di prezzo, anche se lascia un po' desiderare in contesti con scarsa luminosità. Non lasciatevi "incantare" dalle specifiche, in realtà il risultato finale non è spettacolare, ma sicuramente godibile per la maggior parte dell'utenza che punta su questa fascia di prezzo, anche per quanto riguarda i selfie.

Link utili: Mi Fan Festival (in questi giorni il modello da 6/64GB viene venduto a meno di 200 euro, mentre su Amazon Italia si trova a un costo un po' superiore).

Migliori smartphone per fotocamera tra i 200 e i 300 euro

  • OPPO Reno2 Z: spesso sottovalutato e "messo da parte" a causa di alcune caratteristiche non troppo riuscite, in realtà Reno2 Z può essere una soluzione particolarmente interessante per chi cerca un buon comparto fotografico in questa fascia di prezzo. Infatti, sul retro troviamo una quadrupla fotocamera da 48MP (f/1.7) + 8MP (f/2.2, grandangolare) + 2MP (f/2.4, per il bokeh) + 2MP (f/2.4, mono), mentre anteriormente abbiamo una fotocamera pop-up da 16MP (f/2.0). Gli scatti sono particolarmente ben bilanciati nei colori, ma non aspettatevi risultati "clamorosi" di notte. Ottima la fotocamera pop-up, quindi anche gli amanti dei selfie sono accontentati.

Link utili: recensione OPPO Reno2 Z, si trova a circa 280 euro tramite i rivenditori elencati sul sito ufficiale.

  • Realme X2: possiede una quadrupla fotocamera posteriore da 64MP (f/1.8) + 8MP (f/2.25, grandangolare 119 gradi) + 2MP (f/2.4, per il bokeh) + 2MP (f/2.4, per le macro). Il sensore anteriore è da 32MP (f/2.0). Gli scatti hanno dei colori ben bilanciati e lo smartphone sorprende anche di notte (sempre contestualizzandolo in questa fascia di prezzo). La fotocamera anteriore non è "spettacolare" come si potrebbe pensare guardando le specifiche, ma sicuramente il comparto fotografico del dispositivo è in grado di far felice la maggior parte dell'utenza.

Link utili: recensione Realme X2, pagina Amazon (279 euro, 8/128GB).

  • Xiaomi Mi 9T: è lo smartphone che ha "stregato" tutti per la presenza della fotocamera pop-up da 20MP (f/2.2), ma in realtà anche la tripla fotocamera posteriore da 48MP (Sony IMX582, f/1.75, wide-angle) + 13MP (f/2.4, ultra wide-angle) + 8MP (f/2.4, tele) è in grado di offrire parecchie soddisfazioni. Le foto scattate in buone condizioni di luce risultano ancora oggi superiori alla media, mentre nei contesti notturni si iniziano a vedere i classici problemi degli smartphone low cost. In ogni caso, sicuramente il comparto fotografico di Mi 9T non deluderà l'utente medio.

Link utili: recensione Xiaomi Mi 9T, pagina Amazon (275 euro, 6/64GB).

Chiaramente, esistono anche altri smartphone validi, ma queste sono le nostre scelte principali. Sentitevi liberi di raccontare le vostre esperienze nello spazio dei commenti.

Quanto è interessante?
2
Gli smartphone Android economici con la migliore fotocamera