Smartphone Intel basati su Android: dai primi test risultano promettenti!

di

Il system-on-a-chip di Intel a 32nm "Medfield" è considerato come la piattaforma per il grande salto della società americana nei dispositivi mobili. Il team di MIT Technology Review ha potuto provare un paio di prototipi Medfield con sistema operativo Android. Si trattava di: un telefono di dimensioni simili a iPhone basato su Gingerbread; un tablet simile in dimensioni ad iPad 2 con Ice Cream Sandwich in esecuzione. I tester sonorizzasti entusiasti di entrambi i dispositivi. Lo smartphone testato è stato descritto come alla pari dei più recenti telefoni Android ma anche di iPhone. Tra le sue credenziali, Intel pone risalto la capacità di riprodurre video di qualità Blu-Ray.

Intel è quindi quasi pronta per entrare nel mercato sempre più remunerativo degli smartphone, tanto che potremo vedere i primi dispositivi Medfield basati su Android nella prima metà del 2012, alcuni dei quali potrebbero fare una comparsa al CES 2012. La società leader nella produzione di processori per computer descrive la maturità attuale del chip Medfield e lo definisce come una produzione di qualità, ad un livello dice non era mai stato raggiunto prima. 

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0