Questa società ha intenzione di "combattere" contro gli uragani: ecco come

Questa società ha intenzione di 'combattere' contro gli uragani: ecco come
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Non è un segreto: gli uragani stanno diventando sempre più potenti. Il motivo è il cambiamento climatico, che rende l'acqua dell'oceano più calda e dà la possibilità a queste tempeste di alimentarsi per più tempo. Proprio per questo motivo una società norvegese, chiamata OceanTherm, ha una possibile soluzione per fermare gli uragani.

L'idea della società è quella di utilizzare delle "bolle" di acqua fredda per raffreddare le acque superficiali, evitando così sul nascere la creazione di questi uragani. "Sono un vecchio sommergibilista e sapevo che l'acqua è più fredda nelle profondità dell'oceano", ha dichiarato lo scorso anno Olav Hollingsaeter, CEO di OceanTerm.

La società sta sviluppando un sistema chiamato "cortine di bolle". Quest'ultimo è formato da una serie di tubi che le navi dovrebbero calare nell'oceano durante una tempesta (a proposito, ecco quanto possono essere grandi le tempeste su Saturno). Successivamente il meccanismo, arrivato nelle acque profonde dove la temperatura è molto più fredda che in superficie, dovrebbe generare delle bolle che porterebbero l'acqua fredda in alto.

OceanTerm sta sviluppando anche un progetto fisso - senza navi - per le regioni che sono colpite spesso da uragani. Nonostante l'idea sia interessante, non è detto che funzioni. Gli esperti, infatti, sono preoccupati delle possibili conseguenze di questo sistema. Secondo Tracy Fanara, ingegnere ambientale della National Oceanic and Atmospheric, si potrebbe creare una sorta di "effetto domino".

Insomma, sicuramente si tratta di un'idea molto particolare che potrebbe creare degli effetti non desiderati.

FONTE: futurism
Quanto è interessante?
2