Solana, la rete riparte ma quali sono le conseguenze del blocco?

Solana, la rete riparte ma quali sono le conseguenze del blocco?
di

Dopo l'ennesimo blocco sulla rete Solana, che ha portato all'arresto e al riavvio totale della Mainnet nel giorno 1 giugno 2022, il network sembra essere ripartito completamente con un graduale ripristino dei servizi.

Un'annata, quella di Solana, iniziata tra le polemiche e costellata da problemi, blocchi e attacchi che, se dovessero continuare, potrebbero minare seriamente la fiducia nell'affidabilità della rete, nota per essere tra le più veloci ma certamente non tra le più affidabili nell'Olimpo dell'industria.

A questo proposito, risuonano come un oracolo le parole di Charles Hoskinson, padre di Cardano, proferite in merito alla questione Terra, al crollo sul mercato di LUNA e al depeg di UST.. In quell'occasione, Hoskinson affermò che "se ci si muove troppo in fretta, come abbiamo visto con LUNA, e come abbiamo visto con i 10,5 miliardi di dollari di attacchi lo scorso anno, potresti anche riuscire a far funzionare il sistema per un po', perlomeno finché non si può più. Alla fine, quando non andrà più, diventa un fallimento di dimensioni catastrofiche e tutti possono perdere il loro denaro".

Naturalmente, questo non è il caso di Solana, notoriamente più affidabile e basata su fondamenta ben diverse sia a livello regolamentativo che tecnologico. Tuttavia, allo stato attuale SOL si scambia a 39,88 dollari per singolo token, con un calo giornaliero del -11%.

Quanto è interessante?
1