Se delle sonde aliene si trovano nel Sistema Solare possiamo trovarle, ecco come

Se delle sonde aliene si trovano nel Sistema Solare possiamo trovarle, ecco come
di

La questione "vita aliena" nell'Universo è sicuramente complicata. Gli scienziati stanno cercando forme di vita nello spazio da decenni, ma la nostra conoscenza dell'argomento non ha mai fatto passi in avanti significativi. Le speculazioni e le teorie sono tante, e due ricercatori dell'Università di Liegi e del MIT hanno proposto una loro versione.

Secondo il loro punto di vista, questi alieni potrebbero aver stabilito una rete di comunicazioni all'interno della nostra galassia e quello che dobbiamo fare noi è cercare delle possibili comunicazioni interstellari da queste sonde aliene. Lo studio è pronto per essere pubblicato sulla rivista Monthly Notices of the Royal Astronomical Society. Altri scienziati, ad esempio, consigliano di cercare manufatti alieni sulla Luna.

Gli esperti dietro lo studio sono partiti dal presupposto che gli alieni abbiano un significativo vantaggio sull'umanità da un punto di vista cosmologico. L'umanità esiste da 200.000 anni ed è molto probabile che altre specie extraterrestri siano già emerse all'interno del nostro Universo. Secondo gli scienziati, queste possibili civiltà aliene potrebbero aver riempito la nostra galassia di sonde autoreplicanti.

Queste sonde potrebbero formare una rete di comunicazione in grado di attraversare la galassia utilizzando le stelle come lenti gravitazionali. "In questa ipotesi, ogni stella della Via Lattea dovrebbe ospitare tali sonde, compreso il Sole", afferma Michaël Gillon professore di astrofisica presso l'Università di Liegi e membro del Nexus for Exoplanet System Science (NExSS) della NASA.

Dove cercare queste sonde? Nella linea gravitazionale solare, una distanza che parte da 550 unità astronomiche - e che ovviamente sarebbe molto difficile da rilevare. Potremmo avvistare qualcosa di simile grazie ai futuri telescopi che saranno costruiti per lo spazio, come l'Extremely Large Telescope (ELT), il Giant Magellan Telescope (GMT) o il telescopio spaziale James Webb che è stato rinviato di nuovo.

FONTE: phys
Quanto è interessante?
2