Sony dice addio alla Russia: chiusa la casa discografica, a Mosca niente Beatles e Elvis

Sony dice addio alla Russia: chiusa la casa discografica, a Mosca niente Beatles e Elvis
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Già ad aprile, Sony ha fermato le vendite di PlayStation 5 in Russia, in risposta all'attacco da parte di Mosca contro l'Ucraina. A cinque mesi di distanza, pare che oggi Sony abbia terminato tutte le operazioni in Russia, bloccando le vendite di tutti i suoi dispositivi elettronici e, addirittura, anche quelle della sua etichetta discografica.

Il blocco delle azioni di Sony in Russia riguarderà tantissimi settori, che partono dalle console e dai videogiochi e che passano per TV, elettrodomestici, smartphone e fotocamere. Forse, però, il settore in cui si sentirà (letteralmente) più la mancanza di Sony sarà quello musicale, poiché anche l'etichetta Sony Music verrà chiusa.

La compagnia, aperta nel 1999, rappresenta la filiale russa di Sony, che insieme a Warner Music e Universal è tra le tre etichette musicali più grandi al mondo in termini di introiti. La chiusura dell'azienda significherà anzitutto il blocco della distribuzione musicale degli artisti a contratto con Sony in Russia: all'atto pratico, numerosissime canzoni presenti su servizi di streaming come Apple Music e Spotify spariranno nel giro delle prossime ore in Russia.

Non è invece chiaro, almeno per il momento, che ne sarà delle canzoni di autori russi nel resto del mondo, anche se è probabile che la gestione di tali licenze sarà gestita da una nuova compagnia, fondata dall'ex-direttrice russa della colosso giapponese Arina Dimitreva e chiamata Kiss Koala LLC.

In generale, comunque, nelle prossime ore spariranno da tutte le piattaforme internazionali attive in Russia e da quelle interne, come Yandex Music, Sound e VK Music, artisti come i Beatles, Elvis, i Pink Floyd e molti altri. Proprio Yandex rischia già la bancarotta a causa della guerra tra Russia e Ucraina: l'addio di Sony al mercato russo, insomma, potrebbe essere la spinta definitiva al fallimento del "Google russo".

FONTE: GizChina
Quanto è interessante?
3