Sony: la divisione mobile arranca. Venduti solo 1,6 milioni di smartphone

Sony: la divisione mobile arranca. Venduti solo 1,6 milioni di smartphone
di

Sulla scia di quanto fatto da altre società, anche Sony ha annunciato i risultati trimestrali per il periodo terminato il 30 Settembre. La compagnia nel complesso ha registrato un ottimo andamento, ma la divisione mobile ha riportato una frenata.

Nei tre mesi precedenti infatti Sony ha spedito solo 1,6 milioni di smartphone a livello mondiale, in calo di 1,8 milioni di unità rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, in diminuzione di 0,4 milioni anche se confrontati dai dati del secondo trimestre del 2018.

A livello di entrate, i numeri si traducono in 1 miliardo di Dollari, ma nonostante la riduzione dei costi la società ha comunque riportato una perdita maggiore rispetto al previsto, di 265 milioni di Dollari, che come riportato nella relazione è da attribuire al calo delle vendite registrato in Europa, America Latina e Medio Oriente.

Alla luce dell'andamento registrato sul mercato dai dispositivi, Sony ha rivisto le previsioni per la divisione smartphone. Per il trimestre che si conclude a marzo 2019 infatti il colosso nipponico prevede di vendere 7 milioni di unità, in calo rispetto ai 9 milioni precedenti, un numero anch'esso inferiore se confrontato ai 10 milioni originali.

Per il ramo societario che si occupa di progettazione smartphone Sony ha messo in conto una perdita di 841 milioni di Dollari, significativamente superiore rispetto alle aspettative precedenti di 264 milioni di Dollari.

Un duro colpo per i dirigenti, che speravano di realizzare un profitto entro la fine del 2019 o l'inizio del 2020 grazie al 5G. Nel corso della conference call però Sony ha rivisto al ribasso le previsioni ed ha dichiarato che le perdite dovrebbero continuare almeno fino ad inizio 2020. E' inoltre previsto un calo dei costi operativi del 50%.

FONTE: PA
Quanto è interessante?
7

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it