Sony esce dal mercato degli LCD

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Più di una volta ci è capitato di leggere su più testate mondiali ed europee, più o meno accreditate, di una probabile uscita di SONY dal mercato dei display a cristalli liquidi. Per lo più queste indiscrezioni facevano riferimento a tutto il Brand BRAVIA, che la casa giapponese ha introdotto di recente, e sul quale ha investito tanto sia in capitali che in speranze. Ritenendo il tutto poco credibile, abbiamo deciso tempo addietro di non pubblicare queste informazioni: il tutto fino ad oggi, quando le cose hanno cominciato a prendere una forma decisamente più realistica.

A parlare è stato Mark Lufkin, uno dei dirigenti del colosso nipponico, il quale ha fatto sapere al CRN che, a partire dal prossimo mese di dicembre, SONY si tirerà fuori dal mercato degli LCD di dimensioni inferiori ai 24 pollici, per lo più monitor per Computer.

Le motivazioni di questa decisione "imprevista" (ma in realtà, viste le premesse in apertura, non cosi tanto), ha fatto sapere lo stesso Lufkin, vanno ricercate nei margini sempre più bassi che i produttori di display con tali dimensioni riescono ad ottenere.

Per il momento, quindi, Sony ha deciso di puntare tutto sulla collaborazione con Samsung.

Quanto è interessante?
0