MWC 2018

Sony: ufficiali gli Xperia XZ2 ed XZ2 Compact, nuovo design e Snapdragon 845

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Si sta tenendo in questi minuti la conferenza Sony al Mobile World Congress, che chiude la lunga lista di keynote che abbiamo seguito in diretta su Everyeye.it dalla giornata di ieri. Anche in questo caso trovano conferma le indiscrezioni trapelate negli scorsi giorni, perchè la casa nipponica ha appena svelato i nuovi XZ2 ed XZ2 Compact.

L'XZ2 è caratterizzato da uno schermo da 5,7 pollici con aspect ratio di 2:1 e risoluzione di 2160x1440 pixel. I bordi superiori ed inferiori sono stati significativamente ridimensionati, ma non al punto tale da impedire a Sony di mettere il proprio marchio sulla scocca frontale, il che vuol dire che pur cavalcando l'onda di altri produttori, il colosso giapponese non ha voluto rinunciare completamente ai bordi.

Lo schermo comunque supporta l'HDR, e Sony ha immediatamente affermato che converte in automatico i contenuti in SDR rendendoli più colorati e dinamici.

A livello estetico le novità arrivano principalmente dalla scocca posteriore, ridisegnata ed in alluminio. La fotocamera è stata (finalmente!) spostata al centro e sotto di essa è stato montato un nuovo lettore per le impronte digitali completamente autonomo. A giudicare da coloro che l'hanno provato, il grip fornito da questa nuova scocca curva posteriore è maggiore rispetto ai predecessori.

Ciò che non è presente nell'XZ2 è il jack per le cuffie. Sony segue il trend e manda in pensione l'ingresso da 3.5mm. Il telefono supporta i codec AptX HD e LDAC per l'audio Bluetooth di alta qualità.

A livello di pulsanti, l'XZ2 include un tasto per abilitare la fotocamera dedicato e, proprio come l'XZ Premium dello scorso anno, ha un sensore da 19 megapixel in grado di registrare video in 4K, HDR e Super Slow Motion fino a 960fps. La fotocamera frontale è stata arricchita con un'applicazione in grado di effettuare la scansione del volto.

All'interno di XZ2 troviamo lo Snapdragon 845 di Qualcomm, 4 gigabyte di RAM, 64 gigabyte di spazio di archiviazione espandibile attraverso slot microSD e le varie antenne in grado di garantire velocità di navigazione alta.

Sony anche punta sulla multimedialità e presenta il nuovo Dynamic Vibration System, che rende più rumoroso lo smartphone in fase di visualizzazione di film video o l'ascolto di musica. Gli utenti saranno in grado di regolare l'intensità della vibrazione attraverso una singola applicazione.

XZ2 Compact, invece, si basa su uno schermo da 5 pollici, e condivide le stesse specifiche hardware del modello di punta, a partire dallo Snapdragon 845 e la fotocamera, mentre ovviamente non è presente il Dynamic Vibration System e la scocca posteriore in alluminio, sostituta da quella in metallo. Al modello più piccolo manca anche la ricarica wireless.

Quanto è interessante?
5