INFORMAZIONI SCHEDA
di

Le farfalle nella foresta amazzonica sembrano essere disposte a far di tutto pur di sopravvivere. Queste creature infatti, vengono descritte da ScienceAlert come i Bear Grylls della giungla, per la loro capacità di bere qualsiasi cosa, dall'urina alle lacrime altrui.

Difficile immaginare come delle creature così gracili e graziose facciano una cosa simile, ma un video condiviso dall'entomologo Phil Torres, mostra come le farfalle soddisfano la loro sete. "Se non hai mai pensato che una pozzanghera di urina sul lato del fiume potesse essere una bella cosa, aspetta e vedrai", ha affermato Torres.

Queste sono farfalle maschio, spiega Torres, alla disperata ricerca di sostentamento in una regione che molte volte non offre le risorse dovute.

Il sodio è particolarmente scarso in Amazzonia e, se questi insetti non riescono a raccogliere abbastanza sale dall'ambiente circostante, potrà essere molto difficile conquistare una femmina e sopravvivere. Quello che fanno quindi, lo fanno anche per amore.

Il sodio non può essere trovato in natura, ma grazie alla dieta dei rettili, come le tartarughe, quest'ultimi riescono ad assumerlo, che viene poi rilasciato dalle loro lacrime. Le farfalle quindi si possono dissetare con il sodio rilasciato da questi rettili, ma non disprezzano proprio nulla, bevendo anche l'urina.

"L'ecologia della foresta pluviale è complessa", spiega Torres in un tweet che accompagna il suo filmato. "Ma a volte la semplicità di una bizzarra interazione è semplicemente perfetta."

Quanto è interessante?
8