Sorpresa da Microsoft: le DirectX 12 arrivano su Windows 7

Sorpresa da Microsoft: le DirectX 12 arrivano su Windows 7
di

Mentre sta informando gli utenti dell'ormai imminente fine del supporto per Windows 7, Microsoft ha sorpreso tutti portando le DirectX 12 sul sistema operativo che diventerà obsoleto il prossimo anno.

La compagnia ha anche precisato che il primo titolo a sfruttarle sarà World of Warcraft, ed ha anche affermato che ovviamente a livello di prestazioni le DirectX 12 saranno superiori su Windows 10, che essendo un sistema operativo più moderno contiene delle ottimizzazioni che consentono ai giochi di sfruttare appieno le API.

Microsoft ha anche affermato che l'arrivo delle DirectX 12 su Windows 7 è dovuto a Blizzard, che ha "aggiunto il supporto DirectX 12 a World of Warcraft su Windows 10 a fine 2018. L'aggiornamento è stato accolto calorosamente dai giocatori e grazie alle caratteristiche introdotte dalle API come il multi-threading, hanno avuto modo di riportare un miglioramento sostanziale del framerate". Blizzard, preso atto di tali miglioramenti, ha quindi deciso di estenderla a coloro che continuano ad utilizzare Seven sui propri PC.

L'ultima patch, che porta il numero di buid 8.1.5 per World of Warcraft: Battle for Azeroth abilita il supporto alle DirectX 12 su Windows 7, che inizialmente non erano state portate da Microsoft su Seven e Win 8.1 tramite Windows Update.

Seven vanta ancora una percentuale del 40% di adozione all'interno dell'ecosistema Windows, e Microsoft sta lavorando per spingere gli utenti ad aggiornare alla nuova versione dell'OS.

FONTE: theverge
Quanto è interessante?
4